Come faccio a sapere quante visite ha il mio sito?

visite

Ma come faccio a sapere quante visite ha il mio sito web?

Quante volte te lo sarai chiesto? In quest’articolo ti spieghiamo in modo semplice come puoi fare.

Il traffico di un sito web (Adwords o Adsense esclusi) si divide sostanzialmente in tre categorie:


Visite ottenute tramite la ricerca organica: Una persona fa una ricerca in Google per una chiave specifica e da lì approda nel tuo sito.


Visite dirette: Una persona digita direttamente l’indirizzo del tuo sito nel browser (oppure è tra i preferiti e lo clicca).


Visite ottenute tramite i Referral link: Una persona mentre naviga in internet trova un link al tuo sito web e ci clicca sopra.


Già conoscere questi dati ti consentiranno di valutare la penetrazione del tuo sito nel grande mare di internet.

Fatta questa dovuta premessa viene da dire che non conoscere il numero degli accessi al proprio sito è un’errore, se esponi in una Fiera ti accorgi se il tuo stand è visitato o meno, sei lì, quindi ti rendi perfettamente conto se non viene nessuno o se è un continuo viavai.

Ebbene ci sono diversi strumenti gratuiti che ti consentono di essere “presenti” e monitorare il flusso di visitatori. Il più famoso ed affidabile tra quelli gratis è sicuramente Google Analytics, lo strumento per il monitoraggio di un sito internet fornito da Google.

visite-analytics

Disporre di questo strumento è molto semplice, basta andare nella home page di Analytics e creare un account, Google ti fornirà poche righe di codice da inserire nell’header del tuo sito* ed è subito attivo.

Da ora gli accessi al tuo sito non saranno più un segreto e scoprirai molto più di quello che immaginavi fino a ieri.

* Se non sei in grado puoi chiedere al tuo webmaster di farlo.


Condividi... Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someonePrint this page

4 commenti su “Come faccio a sapere quante visite ha il mio sito?

    1. Salve Domenico, lo strumento migliore per analizzare il traffico è quello che mette a disposizione Google di cui parlo nell’articolo sopra, bisogna iscriversi al programma di analytics dal link nel post e ti verrà fornito una piccola porzione di codice che va inserito nell’header del tuo sito, da quel momento in poi potrai monitorare tutto quello che succede nel tuo sito.
      Non solo il traffico ma anche la provenienza ed i percorsi degli utenti, è uno strumento molto potente ed assolutamente gratuito da provare.

      1. Ciao Massimo,

        vado su Google Analyst ma mi dice caricamento in corso e poi la schermata rimane bianca e non riesco ad andare avanti con la procedura.sai come mai?

        1. Ciao Martina, senza approfondire mi viene in mente che potrebbe anche essere un problema di browser. Prova a cambiarlo e vedi che succede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *